Perché l'alcol non è possibile la combinazione con gli antibiotici?

Di pericolo simultanea assunzione di alcol e antibiotici sentito molti di noi. Ma poiché il trattamento con agenti antibatterici può durare da 5 a 14 giorni, in alcuni pazienti in questo periodo si verifica la necessità di consumare alcolici (compleanno, anniversario, festa). Inoltre in alcuni casi è essenziale e ciò, dopo quanti giorni dopo il trattamento si può bere alcol. Nel nostro articolo abbiamo non solo descrive le conseguenze del consumo di alcol durante il trattamento, ma spiegheremo quali farmaci antibatterici è possibile combinare l'alcol, quanto alcol si può permettere, e anche quando si può bere dopo gli antibiotici.

I miti di co-somministrato

alcol e antibiotici

Cominciamo con il fatto che le conseguenze di ricezione simultanea di alcol e antibiotici in molti casi notevolmente esagerato. Inoltre ci sono molti miti circa la compatibilità di alcol con farmaci antibatterici.

Quindi, ci sono i seguenti miti sulle conseguenze assunzione di un cocktail di farmaci e alcol:

  1. Alcool etilico indebolisce l'azione di tutti gli antibiotici. Nella maggior parte dei casi non è così. Tali conseguenze ricezione si manifestano solo con alcuni tipi di antibiotici. Per la maggior parte dell'azione di altri farmaci alcol non influisce. L'approvazione di indebolimento azione del farmaco sinceramente solo per quanto riguarda il trattamento con antibiotici alcolisti. Sullo sfondo cronica l'assunzione di alcol può aumentare la quantità di enzimi che degradano il farmaco, che porta a sua accelerato l'escrezione. In alcuni casi, gli alcolisti farmaco viceversa viene molto lentamente dal corpo, che porta alla comparsa di reazioni avverse.
  2. Alcol e antibiotici non sono compatibili. È un mito, perché molti tipi di moderni farmaci antibatterici in alcun modo interagire con alcool etilico. Così il mito potrebbe derivare dal desiderio dei medici di proteggere i pazienti dal consumo dannoso durante il trattamento con sostanze – etanolo. C'è un'altra versione: così il mito poteva verificarsi in tempi II guerra mondiale, quando a causa della carenza di farmaci penicillina sono stati costretti a estrarre dalle urine già trattati con loro soldati per il riutilizzo. E la birra e altre bevande alcoliche hanno ostacolato l'estrazione di questa sostanza nelle urine. Nonostante il fatto che non ci sono controindicazioni per la simultanea assunzione di alcol e antibiotici, è importante quanto si sta andando a bere.

Le conseguenze

Rispondendo alla domanda se è possibile con gli antibiotici, alcool, vale a dire sul fatto che in alcuni casi le conseguenze di tale accoglienza possono essere davvero pericolosi. E questo non è un mito. Nonostante il fatto che sopra abbiamo scritto, è che la co-somministrazione di alcol con molti moderni antibiotici nulla di pericoloso non è, ci sono farmaci che sullo sfondo dell'ammissione di alcol possono causare effetti collaterali pericolosi.

Vale la pena di capire che il principio attivo di alcuni antibiotici metabolizzato gli stessi enzimi del fegato, che e alcool etilico. A seconda dalla quantità di alcol bevuto, e come spesso è stato fatto, il livello dei dati degli enzimi epatici può notevolmente diminuire. Alla fine il corpo si accumulano grandi quantità di principio attivo del farmaco e tossico prodotto emivita di etanolo, chiamata acetaldeide. Questo può portare non solo ad un aumento di effetti collaterali, ma anche alla nascita di molte reazioni.

Tale reazione si verifica negli alcolisti, codificati con l'aiuto di un farmaco a base di disulfiram. L'essenza della sua azione a tra, che nel corpo si verifica una carenza di enzimi che degradano aldeide. Questo provoca una serie di sintomi spiacevoli, associati all'intossicazione dell'organismo, sullo sfondo l'assunzione di alcol. Alla fine un alcolizzato costretto a rinunciare all'alcool, per non sentire questi effetti collaterali.

Importante: tale effetto collaterale, come disulfiramopodobnyh reazione, può essere osservato, se bere alcol con alcuni tipi di antibiotici.

Gli antibiotici, incompatibili con l'alcol

Assolutamente controindicato combinare i seguenti antibiotici e alcol:

  1. Metronidazolo. Questo farmaco è usato per trattare polmonari, malattie intestinali e infezioni dentali. Utilizzano insieme con l'alcol può causare una reazione negativa del corpo.
  2. Anche definitive è controindicato l'alcol durante l'assunzione di antibiotici del gruppo delle cefalosporine. Questo vale soprattutto per farmaci ceftriaxone e cefotetan.
  3. I medici avvertono del pericolo di combinare il liquore con eritromicina e linezolid.
gli antibiotici

La seguente tabella interazione di alcuni antibiotici con l'alcol aiuterà a valutare l'effetto dell'etanolo sul corpo durante il trattamento:

Il nome del farmaco L'interazione con l'alcol Suggerimenti
Preparazioni a base di metronidazolo, tra cui candele e crema Disulfiramopodobnyh reazione, che si esprime in nausea, vomito, mal di testa, corse di cavalli INFERNO, dolore addominale Non vale la pena di usare il farmaco se si è alla vigilia bevuto. Anche bisogno di rinunciare alla collaborazione di abuso di farmaci e alcol. Si può bere dopo 72 ore dopo l'assunzione dell'ultima compressa
Trimetoprim e trimetoprim Anche una piccola quantità di etanolo il farmaco può causare tachicardia, pulsare del sangue, vomito e nausea, arrossamento della pelle È espressamente vietata la combinazione con l'assunzione di alcol
Linezolid Se assunto con alcool, può notevolmente aumentare la pressione sanguigna Durante il trattamento è necessario abbandonare l'alcol. Dopo il trattamento si può bere solo dopo 72 ore
Rifampicina Questo tossico del farmaco in combinazione con l'alcol aumenta il rischio di effetti tossici sul fegato Assolutamente controindicato combinazione con etanolo
Tinidazole Non importa quanto alcol si beve, è molto alto il rischio di sviluppo di particolare reazione Durante il trattamento è necessario evitare l'assunzione di alcol
Cefotetan Inoltre c'è il rischio di sviluppo di particolare reazione Da alcol durante il trattamento e 72 h dopo di lui deve rinunciare
Isoniazide Nella cronica di abuso di alcol aumenta il rischio di tossicità epatica Evitare l'uso prolungato di alcol durante il trattamento
Etionamide La combinazione di alcol e sostanza attiva pericoloso per il sistema nervoso. Forse lo sviluppo di psicosi acute È controindicato l'uso eccessivo di alcol
Cicloserina La combinazione di alcol e farmaci pericoloso per il sistema nervoso. È possibile la comparsa di convulsioni Il consumo di alcol assolutamente controindicati

Quando si può bere?

Se si parla di farmaco impianti, che durante l'interazione con l'alcol sono in grado di provocare una reazione pericolosa del corpo, dopo la fine della loro ammissione vale la pena di astenersi da alcol ancora per tre giorni. Tuttavia, se si tratta di lungo corso del trattamento (2 settimane), il principio attivo può accumularsi nel corpo e per la sua completa eliminazione bisogno di più giorni. In questo caso, dall'uso di etanolo dopo il trattamento è meglio astenersi per 7-10 giorni.

Per quanto riguarda altri antibiotici, che in combinazione con il liquore non causano reazioni pericolose del corpo, dopo la fine della loro ammissione inebriante bevanda può bere dopo 12-24 ore. Il tempo esatto dipende dalla velocità di eliminazione del farmaco dall'organismo. Così, alcuni farmaci bevuto una volta al giorno, quindi, il principio attivo viene visualizzato dopo 24 ore. I farmaci che vengono presi 2-3 p/d, il principio attivo viene escreto per 6-12 ore

incompatibilità di alcol e antibiotici

Dopo la completa eliminazione del farmaco dal sangue si può permettere una piccola quantità di alcol. Ma ricordate che il vostro corpo è ancora indebolito recente lotta con la malattia e l'assunzione di farmaci, quindi non dovrebbe essere troppo zelante al consumo di alcol, e ancora meglio rinviare libagioni a tempo pieno recupero del corpo dopo la malattia.

Attenzione: la risposta esatta alla domanda se si può bere alcol durante il trattamento con agenti antibatterici, può dare solo il suo medico curante. Perché solo lui può prendere in considerazione l'effetto del farmaco, le caratteristiche individuali del vostro corpo, lo stato di salute e la complessità della malattia.

21.08.2019