Quando si può bere alcol dopo gli antibiotici? Suggerimenti medici

Quando si può bere alcol dopo gli antibiotici? I medici non hanno dato una risposta precisa a questa domanda. Ogni gruppo di antibiotici ha il suo meccanismo di azione, e quindi reagisce in modo diverso a bevande alcoliche. Inoltre, la maggior parte delle violazioni, in cui necessitano di terapia con tali farmaci, richiede la limitazione del consumo di determinati prodotti. Allora, oggi parliamo di antibiotici e alcol (quando è possibile bere alcolici, in particolare l'interazione, effetti negativi).

Le regole di assunzione di antibiotici

Gli antibiotici sono molto efficaci, ma pericolosi farmaci. Prima della loro assunzione è assolutamente necessario consultare uno specialista. La principale indicazione all'uso di tali farmaci – la presenza di un'infezione batterica, con cui il corpo non può far fronte con le proprie forze. Se il medico ha prescritto un ciclo di antibiotici, durante la loro assunzione deve rispettare alcune regole:

  • Il rigoroso rispetto del tempo e della molteplicità assunzione di farmaci. Ciò è necessario per mantenere nel sangue una concentrazione di determinate sostanze.
  • La durata di assunzione di antibiotici è un medico. Di solito, la terapia è da 5 a 14 giorni. Alcuni farmaci a rilascio prolungato sono accettati 1-3 giorni.
  • Lavare i farmaci deve essere pulita d'acqua.
  • Durante il trattamento è necessario seguire una dieta. Dovrebbe abbandonare il pesante cibi grassi e alcol.
Le regole di assunzione di antibiotici

Perché non si può bere alcol durante il trattamento con antibiotici

Uno dei requisiti principali durante la terapia con antibiotici – il rifiuto da alcol. Inoltre, l'alcol non è consigliabile prendere e dopo il trattamento per un determinato periodo di tempo.

Perché l'alcol dopo un ciclo di antibiotici è controindicato?

  • Quando viene ingerito queste sostanze si decompongono in componenti più piccoli, che si trasformano in semplici collegamenti. Parte delle molecole di bevande alcoliche coincide con le molecole di antibiotici. Interagendo, possono portare a gravi problemi nel corpo.
  • È stato dimostrato che l'alcol riduce notevolmente l'efficacia di farmaci antibatterici.
  • La miscela di queste sostanze dà un grande carico sul fegato, che incide negativamente sul suo lavoro e sulla condizione del corpo in generale.
  • La reazione di organi e sistemi per la combinazione di alcol e chimici antibatterici imprevedibile.

Le conseguenze del consumo di alcol durante la terapia con antibiotici

Per rispondere alla domanda su quando si può bere alcol dopo gli antibiotici, è necessario parlare delle conseguenze di miscelazione di queste sostanze nel corpo.

  • Il cattivo funzionamento del fegato. Questo è il primo e uno dei più gravi conseguenze sincrono uso di antibiotici e alcol. Durante l'assunzione di farmaci antibatterici forte aumento del carico sul fegato. Il consumo di alcol durante la terapia con antibiotici inibisce il funzionamento di questo organo. A causa di questo vengono violati i processi del metabolismo, e le sostanze nocive non vengono eliminate dal corpo e si accumulano in esso.
  • La combinazione di alcol e antibiotici può causare lo sviluppo di reazioni allergiche gravi.
  • Mal di testa, nausea, vomito, vertigini, crampi – i sintomi più comuni di intossicazione dell'organismo, che si verifica a causa di miscelazione di farmaci antibatterici e liquori.
  • La maggior pericolo durante l'assunzione di antibiotici per il corpo è la sindrome di postumi di una sbornia. Può causare opacità mentali e causare gravi disturbi mentali.

Gli antibiotici, incompatibili con l'alcol

Allora, parliamo di specifici antibiotici e alcol (quando è possibile prendere superalcolici dopo farmaci antibatterici specifici gruppi). È importante notare che durante la terapia delle infezioni l'abuso di alcol può portare a gravi violazioni, tra cui anche fatale. I medici vietano di bere bevande alcoliche durante il trattamento e nel giro di 5 giorni dopo la fine del corso di ricezione seguenti gruppi di farmaci:

  • antitubercolosi fondi;
  • le tetracicline (antibiotici di questo gruppo bloccano i processi biochimici nelle cellule dei batteri, e l'alcol ha la proprietà di neutralizzare la loro azione);
  • aminoglicosidi;
  • ketoconazolo;
  • nitroimidazole (l'alcol non può essere utilizzato entro 7 giorni dopo la ricezione dei dati di antibiotici);
  • lincosamides (hanno un effetto devastante sul funzionamento del fegato);
  • cefalosporine (miscelazione con l'alcol può portare a una serie di conseguenze spiacevoli, tra cui tachicardia);
  • i macrolidi (aumentare gli effetti tossici di liquori);
  • bleomicina.
Gli antibiotici, incompatibili con l'alcol

Gli antibiotici, che non interagiscono con l'alcol

Di seguito elencati i tipi di antibiotici durante gli studi clinici non hanno mostrato un'interazione attiva con il liquore.

  • Le penicilline - hanno un'azione battericida, si applicano per la terapia di molte malattie.
  • Farmaci antifungini.
  • Vancomicina - un antibiotico del gruppo glicopeptidi. La sua azione battericida dovuto al blocco della sintesi della parete cellulare.
  • Della rifamicina – si riferisce a un gruppo di ansamycin. Un antibiotico ad ampio spettro di azione.
  • Heliomycin – viene utilizzato per il trattamento della rinite, faringite, dermatite infettiva e di altre malattie.

Se l'alcol dopo gli antibiotici di cui sopra? I medici sostengono che il consumo di piccole quantità di alcol dopo la fine della terapia i dati farmaci antibatterici non critico infligge danni alla salute. Tuttavia, si dovrebbe ricordare che ogni organismo reagisce in modo diverso a una combinazione di tali sostanze. Ecco perché l'alcol non è raccomandato durante la terapia con antibiotici e dei dati del gruppo entro 3 giorni dopo la fine del trattamento.

Quando si può bere alcol dopo gli antibiotici

I medici consigliano di astenersi dal consumo di alcol per almeno 3 giorni dopo la fine del corso di terapia. In questo periodo la maggior parte dei chimici antibatterici completamente eliminato dal corpo.

Quando si può bere alcol dopo azione prolungata di antibiotici? I medici non danno una risposta definitiva a questa domanda. Ogni potente antibiotico ha il suo periodo di decadimento (da 10 a 24 giorni). Pertanto, prima di consumo di bevande alcoliche è assolutamente necessario consultare un medico.

24.08.2018